mercoledì, Agosto 4, 2021
Home Salute e Benessere La sindrome da sovrallenamento. Cause e sintomi

La sindrome da sovrallenamento. Cause e sintomi

La Sindrome da sovrallenamento è l’insieme di sintomi che si manifestano in seguito a un periodo di allenamento molto intenso. L’organismo in pratica non è riuscito a recuperare.
Questa sindrome, diffusa nella maggior parte degli sport di fatica, è da evitare assolutamente sia perché determina un calo drastico della qualità della vita e della salute, ma anche perché è controproducente. Quando si sperimenta un sovrallenamento cronico si tende a perdere massa muscolare ed aumentare il grasso, cioè l’opposto di quello che ogni atleta cerca di ottenere. E’ più diffusa di quello che si pensi, specie tra i corridori.
E’ importante, per evitare l’incorrere in questo stato di iperaffaticamento, parametrare l’intensità dell’allenamento quotidiano sul proprio stato di forma psicofisica, sullo stress accumulato nell’arco della giornata e sull’avere seguito una corretta alimentazione giornaliera. Questa deve tener conto anche del surplus di fabbisogno di carboidrati e proteine richiesto dall’attività fisica.

Sindrome da sovrallenamento. Sintomi

Strettamente collegati alla sindrome da sovraffaticamento sono spesso uno o più dei seguenti sintomi:
– Disturbi dell’umore quali: senso di affaticamento, instabilità dell’umore, depressione
– Dolori muscolari
– Calo del desiderio sessuale
– Aumentata suscettibilità alle infezioni delle prime vie aeree
– Disturbi gastrointestinali
– Disturbi del sonno
– Inappetenza
– Lesioni da sovraccarico all’apparato scheletrico/muscolari

Sindrome da sovrallenamento, consigli

Consigliato, per uscire da questo stato di “crisi” da sovrallenamento:dedicare le giuste ore al sonno;

evitare o posticipare gli allenamenti quando si è troppo stanchi e stare attenti ad eventuali periodi di depressione e/o stress cronico immotivati;

evitare di allenarsi o aggiungere giorni di recupero dopo eventuali infezione alle vie respiratorie superiori;

adeguare l’alimentazione dal punto di vista qualitativo e quantitativo, anche con l’aiuto di un nutrizionista;

uso di opportuni integratori alimentari.

RELATED ARTICLES

Conoscete la dieta Sirt? Ecco che cos’è e come funziona

Che cos'è la dieta Sirt? Quanti chili è possibile perdere seguendo questo particolare regime alimentare? Cerchiamo di scoprire qualcosa in più. Questo particolare regime...

Pomodori: proprietà e benefici

I pomodori sono uno degli ortaggi più coltivati al modo, sono originari del Sud America, ma oggi sono ormai coltivati in tutto il modo...

Smart Working in pigiama? Ecco le conseguenze

Smart working. Il nuovo modo di lavorare oggi a causa delle Pandemia Covid 19. E' comodo, ci si rilassa, si evitano code e traffico....

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -

Most Popular

Conoscete la dieta Sirt? Ecco che cos’è e come funziona

Che cos'è la dieta Sirt? Quanti chili è possibile perdere seguendo questo particolare regime alimentare? Cerchiamo di scoprire qualcosa in più. Questo particolare regime...

Fagottini di melanzane al forno: la ricetta perfetta per l’estate

I fagottini di melanzane sono un piatto tanto semplice da preparare quanto sfizioso. La ricetta è semplicissima da fare e potete prepararne in quantità...

Vaccino Covid e sole: si può esporsi dopo essersi vaccinati?

Seconda estate con una pandemia da Covid 19 con cui fare i conti, ma questa volta si deve considerare anche il vaccino. Rispetto all'estate...

Pomodori: proprietà e benefici

I pomodori sono uno degli ortaggi più coltivati al modo, sono originari del Sud America, ma oggi sono ormai coltivati in tutto il modo...

Recent Comments