venerdì, Luglio 30, 2021
Home Attualità Il ministro della Salute inglese: "Un nuovo lockdown? Non è da escludere"

Il ministro della Salute inglese: “Un nuovo lockdown? Non è da escludere”

In Italia è sempre presente la paura di un nuovo lockdown nel caso in cui i contagi da coronavirus tornino a salire in maniera incontrollata. Al momento siamo nell’ordine dei 1.500 casi in più al giorno, ma con l’arrivo della stagione invernale potrebbe nuovamente presentarsi il rischio di sovraccarico del sistema sanitario nazionale. Uno scenario che il governo italiano è convinto di riuscire ad evitare, a differenza di quello inglese, che invece non esclude affatto la possibilità di un secondo lockdown.

Il ministro della Salute, Matt Hancock, ha rivelato ieri ciò che nessun cittadino britannico avrebbe mai voluto sentire. Hancock ha sottolineato che l’intero Regno Unito si trova in una situazione “molto grave”, dato che la pandemia di coronavirus non accenna ad arrestarsi. Una situazione che ha portato a dei blocchi locali nel nord dell’Inghilterra, nel tentativo di arginare la diffusione del Covid-19, e che in futuro potrebbe rendere inevitabile un nuovo lockdown.

Il ministro Hancock: “Il lockdown nazionale è l’ultima linea di difesa da adottare”

Nell’ultima settimana i casi sono apparsi in netto aumento, ed è per questo che Hancock, durante l’intervista rilasciata alla BBC, non ha voluto girarci intorno. “È fondamentale che le persone seguano le regole – ha detto il ministro della Salute inglese – Solo in questo modo possiamo evitare di dover prendere altre serie misure”. Misure che comunque il rappresentante del governo britannico non si sente di escludere: “Il lockdown nazionale è l’ultima linea di difesa da adottare, se necessario”, perchè secondo Hancock sono lo strumento migliore per far sì che le persone “restino al sicuro”.

Il ministro ha poi ribadito l’importanza della nuova “regola dei sei” introdotta in Inghilterra, vale a dire il tetto massimo consentito alle persone per riunirsi. Inoltre, Hancock ha chiarito che l’utilizzo delle mascherine protettive e il rispetto del distanziamento sociale sono fondamentali.

RELATED ARTICLES

Tesla consegna per la prima volta più di 200.000 veicoli in un trimestre

Tesla ha consegnato 201.250 veicoli nel secondo trimestre del 2021, ha riferito la società. Le consegne del trimestre sono state leggermente inferiori alle aspettative. Gli analisti...

Europei: l’Italia festeggia tra piazze e tv

Gli italiani vogliono vincere gli Europei di calcio. Da nord a sud passando per Roma, nelle piazze si è scatenata l'euforia dopo l'impresa della...

Europa, arriva la “patente”. Impossibile spostarsi senza

Una nuova patente è in arrivo per l'Europa. Servirà a pendolari e turisti e permetterà di spostarsi. Un pò come oggi avviene per il...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -

Most Popular

Conoscete la dieta Sirt? Ecco che cos’è e come funziona

Che cos'è la dieta Sirt? Quanti chili è possibile perdere seguendo questo particolare regime alimentare? Cerchiamo di scoprire qualcosa in più. Questo particolare regime...

Fagottini di melanzane al forno: la ricetta perfetta per l’estate

I fagottini di melanzane sono un piatto tanto semplice da preparare quanto sfizioso. La ricetta è semplicissima da fare e potete prepararne in quantità...

Vaccino Covid e sole: si può esporsi dopo essersi vaccinati?

Seconda estate con una pandemia da Covid 19 con cui fare i conti, ma questa volta si deve considerare anche il vaccino. Rispetto all'estate...

Pomodori: proprietà e benefici

I pomodori sono uno degli ortaggi più coltivati al modo, sono originari del Sud America, ma oggi sono ormai coltivati in tutto il modo...

Recent Comments