Alpi Mediterraneo
Nome Euroregione Alpi-Mediterraneo
Componenti ItaliaITALIA
Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta

FranciaFRANCIA
Provenza-Alpi-Costa Azzurra, Rodano-Alpi
Superficie: 109.185 km2
Abitanti: 17.357.000
Principali città
 Torino

2.300.000 

 Genova

880.000 

 Marsiglia

858.000 

 Lione

488.000 

 Aosta

35.000 

Data di nascita: 18/07/2007, al Forte di Bard (Valle d'Aosta)
Presidente (dal 9/2/2012):

Roberto Cota
Roberto Cota
Presidente Regione Piemonte

Scopo:
Innovazione & Ricerca
Trasporti & Accessibilità
Turismo & Cultura
Istruzione & Formazione
Ambiente, Prevenzione dei rischi & Sviluppo sostenibile
Coesione Territoriale
Descrizione

L’Euroregione Alpi Mediterraneo riunisce cinque Regioni francesi e italiane (Provenza-Alpi-Costa Azzurra, Liguria, Piemonte, Valle d’Aosta e Rodano-Alpi), unite da un destino comune e da una base geografica coerente : l’Euroregione Alpi Mediterraneo, popolata da 17 milioni di abitanti, è ancorata nel cuore dell’Europa e del massiccio alpino e si apre sul Mediterraneo.

Le azioni di cooperazione tra le Regioni frontaliere francesi, svizzere e italiane esistono dal 1982, in seno alla COTRAO (Comunità di Lavoro delle Alpi Occidentali). Un protocollo d’intesa era stato firmato all’epoca tra Rodano-Alpi, Provenza-Alpi-Costa Azzurra, Valle d’Aosta, Piemonte e Liguria e con i Cantoni di Ginevra, Vaud e Vallese.

Dal 2006, le Regioni frontaliere francesi e italiane del Rodano-Alpi, della Valle d’Aosta, del Piemonte, della Liguria e della Provenza-Alpi-Costa Azzurra sono impegnate nella costituzione dell’Euroregione Alpi Mediterraneo.

Il 18 luglio 2007, i Presidenti dell’Euroregione Alpi Mediterraneo, riuniti nella Regione Valle d’Aosta, hanno firmato un protocollo d’intesa sullo spazio Alpi Mediterraneo, che rappresenta una prima tappa verso la strutturazione e l’organizzazione dell’Euroregione per la sua evoluzione verso un Gruppo Europeo di Cooperazione Territoriale (GECT).

L’Euroregione Alpi Mediterraneo mira a rafforzare i legami tra i cittadini, gli attori socio-economici, le amministrazioni e gli eletti delle cinque Regioni, in materia di accessibilità e di trasporti, di sviluppo economico, d’innovazione e di occupazione, d’istruzione superiore e di formazione professionale, di qualità della vita, di ambiente, di prevenzione dei rischi naturali e di sviluppo sostenibile, di cultura e di turismo, di servizi collettivi, di coesione e di solidarietà.

L’Euroregione auspica favorire una maggiore concertazione tra le cinque Regioni nel ricorso comune ai programmi di cooperazione territoriale europea, in particolare i programmi: Alcotra tra Francia e Italia, Spazio alpino e Mediterraneo. Essa partecipa alla costruzione ed all’integrazione europea ed euro-mediterranea. Una sede comune a Bruxelles permette azioni coordinate in materia di lobbying comunitario.

Siti web  www.euroregion-alpes-mediterranee.eu/?lang=it